La rosa.

Eccoti accontentata Ventolino, questa è la rielaborazione della foto di una rosa, che ho praticamente trasformato in una foto vettoriale, cioè ” un’immagine descritta mediante un insieme di primitive geometriche che definiscono punti, linee, curve e poligoni ai quali possono essere attribuiti colori e anche sfumature…”  da Wikipedia

Un progetto fatto per la realizzazione della copertina del secondo libro di poesie di mio Padre.

Annunci

12 thoughts on “La rosa.

  1. ma che bella…sai che non ti credevo capace?
    mi spiego meglio..non che tu non sappia compiere un viaggio vettoriale…
    ma ..boh..m’hai mandato in confusione!!!
    insomma ufff….tu che ami la concretezza , la linea, le foto ” vere”, la realtà….
    estrapolare un’immagine così da una rosa significa mettersi lì e provare e riprovare …cioè io fo così…
    va beh..la foto mi garba moltissimo, questo almeno lo hai capito!
    ma del resto… come coprtina di un libro di poesie, questa ci sta d’incanto.
    Ottimo lavoro Capo!
    vento

    1. Oh mia cara, concretezza non vuol dire che il risultato di un progetto non sia il frutto di provare e riprovare e quindi di tanto lavoro. Sai quante prove ho fatto prima di trovare “l’equilibrio” per esempio di una copertina di The best Magazine? Non ne hai idea! 😉

      Nulla nasce dal nulla, l’idea che vagamente alle volte spunta nella mente, piano piano si trasforma e per diventare quel che diventa alla fine, ha bisogno di un processo che non sempre è così immediato ed è proprio lavorandoci su che poi alla fine diventa qualcosa che può farci dire: mi piace, è quel che volevo.

      Tutto questo per dire il “lavorio” è alla base di tutto, anche dei progetti più semplici.

      La prossima volta, posto l’immagine che avevo realizzato per la cresima della Simona, un disegno fatto a penna, inchiostro di china, che voleva essere la metafora del significato che ci sta dietro al sacramento della cresima.

      Grazie!

      ‘notte… 😉

  2. Molto particolare questa rosa, ma decisamente bella e come copertina di un libro la vedo proprio bene, soprattutto per il libro di papà Santi, con le sue poesie così dolci e nello stesso tempo concrete, piene di quello che è ed era la vita
    ‘notte…

  3. Anche una rosa nasconde un segreto…. non solo il cuore. Si Ivana, proprio così… ma non sempre un segreto bello…

    Tempo fa ricevetti un mazzo di boccioli di rose gialle, quelli che io amo di più….
    Conservo ancora le foto che scattai appena lo ricevetti e conservo ancora alcuni boccioli secchi di quel mazzo.
    Sai in effetti nascondevano un segreto… L’INGANNO….

  4. Una “rosa” non colma il vuoto ma riesce a splendere nel cono d’ombra della Sua luce. E custodisce parole che nessun tempo potrà mai sbiadire.
    Ottima realizzazione, un vero gesto d’amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...