Ponte Alamillo

IL ponte di Alamillo, progettato a Siviglia in occasione dell’Expo 92 dall’architetto Santiago Calatrava, lo stesso che ha progettato il famoso ponte della Costituzione a Venezia che ha suscitato tante polemiche. E’ un ponte ad un unico pilone, tipo sospeso, dove tutta la struttura è sorretta da una serie di grossi tiranti. L’impatto è davvero notevole, emozionante: leggero ed elegante, è un’opera che secondo me ha del geniale.

E dopo le notizie storiche, una considerazione del tutto personale: può una foto architettonica essere considerata alla stregua di un ritratto?

Immagino di sì, e comunque fotografando questo ponte, la mia intenzione era stata proprio questa.

Annunci

19 thoughts on “Ponte Alamillo

  1. Ma un altro angolo per l’inquadratura non c’era?? O l’hai scattata mentre eri in macchina??
    Comunque, si, anche per me, a mio modesto parere, una foto architettonica può essere considerata alla stregua di un ritratto

    1. Come dire che non rende l’idea, cioè non sembra un ponte? No, non l’ho scattata dall’auto, è un’inquadratura che ho cercato volutamente, perché secondo me, rendeva perfettamente l’idea dell’eleganza e della leggerezza. E’ un po’ come dire che in un ritratto bastano pochi particolari… tra l’altro ho avuto molta fortuna, unica e sola e con la pellicola, non avendo subito un riscontro, è assai pericoloso.

      Non m’interessava fotografarlo tutto. Per quello c’erano le riviste specializzate.

      ps: lo sfocato in primo piano è dato dal fatto che ho usato un tele per fotografare.

      1. Non ho detto che non rende l’idea, ma quel particolare sfocato così grande personalmente non mi piace molto, fosse stata solo la pianta anche anche, ma quell’altra cosa che non capisco cosa sia ci sta malissimo. Io avrei optato per il particolare del ponte limpido, senza nulla davanti e questo significa che ovviamente concordo sulla non necessità di fotografare tutto il ponte, a volte sono molto più belli e significativi i particolari.
        🙂

      2. @ Patrizia: ciò che dici è vero, ma devo confessarti che se non ricordo male, ho cercato appositamente questo contrasto. Quello che vedi in primo piano è un albero ed un cartello che nell’elaborazione della foto a computer, ho sfocato maggiormente. Ma lo era già di suo, perché a fuoco c’era il ponte. Quando hom parlato di ritratto anche con una foto architettonica intendevo più o meno questo, e cioè rendere viva un’immagine pur nella sua incompletezza.

        Comunque sia, accetto ben volentieri la critica, perché è sempre un modo per “evolversi”. 🙂

        ‘sera!

  2. anche io ho pensato fosse scattata dall’auto in movimento.
    interessante il tuo paragone tra architettura e ritratto
    Ho risposto alle tue domande riguardo le foto sul mio nuovo blog.
    grazie x la gradita visita
    ciao
    duil

  3. grazie ho visto ora che hai aggiunto il mio link
    sono onorato e contento…….grazie
    ciao
    duil

    PS: ma venticello dove è sparitaaaaaaaaaaaaa

    1. @ Duil: addirittura onorato, dai… è un piacere e poi tu sei bravo e quindi…

      Ventolino ha degli impegni in questi giorni, ma statene sicuri che ci guarda. 🙂

  4. @ Arthur
    Sai che noia se dovessimo sempre scriverci: bello, mi piace ecc ecc
    un sano scambio di opinioni basato sulla sincerità e ovviamente sulle personali opinioni non può che farci bene 🙂

    1. @ Pat: mi trovi perfettamente d’accordo con te, una critica come quella che hai fatto tu è giusta perché argomentata in maniera dettagliata e mi ha dato la possibilità di riflettere.

      E poi non sempre possiamo piacere a tutti, per fortuna aggiungo. 😉

  5. Indubbiamente bella e la cattura del particolare la rende “artistica”.
    Qui il disgregazionismo c’entra proprio poco 🙂

  6. Vuoi la verità?? guardando la foto ho avuto l’impulso di scostarmi pensando di vedere meglio il particolare del ponte… hahahah che stupidina la Lely… un po’ come la scena di Vespa (ormai famosa su striscia la notizia)….

    1. @ Pensierieperline: guarda che non hai detto per niente una cosa stupidina, anzi in un certo senso mi hai fatto un complimento e di questo ti ringrazio.
      lely, Lely, mannaggia!!! 🙂

  7. Il ritratto di un Ponte … albero sfocato e attenzione concentrata sul particolare …che ricorda un antico strumento musicale “una lira”…chissà se il vento regalerà dei suoni sfiorando i tiranti!

    1. @ Solindue: una lira? Ci sta, ci sta, pensa che qualcuno ci ha visto… beh. no, non te lo dico, è troppo forte. 🙂

      Bella comunque come interpretazione, direi poetica, grazie.

    1. @ Scrutatrice di Universi: Grazie dei complimenti, una foto questa un po’ discussa,ma che anch’io ritengo “giusta”. Come vedi, mi faccio i complimenti anche da solo. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...