Guardami…

 

          ” Cosa faccio? “

 ” Niente, cosa vuoi fare? Rilassati, pensa a qualcosa di bello… ”

” Ehhh… maddai Arthur, mi vergogno e poi, non so dove mettere le mani… sto seduta, cammino, guardo il mare, insomma, che faccio?

” Ma no,  stai tranquilla, anzi, parliamo un po’… ”

” E allora, fammi delle domande… “

” No, niente domande, parliamo un po’… anzi… guardami… “

Annunci

32 thoughts on “Guardami…

  1. Non finisco mai di stupirmi nell’osservare quanto gli occhi di una persona riescano ad assumere la centralità dell’immagine, nonostante ricchi e variegati contorni, assumono e catturano sempre l’attenzione facendo diventare tutto il resto secondario, come se esistessero unicamente per porre in risalto lo sguardo.

    Ciaooo neh!

  2. Bellissima questa tua nuova creatura Arthur, complimenti!
    Il tuo occhio sa come catturare l’anima dei soggetti che fotografi, nei visi in particolar modo.
    Mi piace molto anche la scelta di accompagnare ogni foto con alcune righe scritte, breve sintesi di ciò che si muove tra immagine e parola. L’essenza.

    1. @ Elle: la cosa più difficile da fotografare è proprio il viso di una persona e per farlo, bisogna innanzitutto sentirsi perfettamente in sintonia, chi sta al di là dell’obiettivo, deve potersi fidare ciecamente dell’altro, perché è un po’ come mettersi a nudo, abbandonare tutte le difese.

      Non so se riesco a catturare veramente l’anima di chi fotografo, ma so che spesso certi occhi e certi momenti, sono difficili da dimenticare.
      Grazie Elle, ricordo i tempi di Adama e del “vota Arthur, vota Arthur…”, grazie perchè tu hai sempre una lettura che spesso mi lascia senza parole.

  3. “Come geloso, io soffro quattro volte: perché sono geloso, perché mi rimprovero di esserlo, perché temo che la mia gelosia finisca col ferire l’altro, perché mi lascio soggiogare da una banalità: soffro di essere escluso, di essere aggressivo, di essere pazzo e di essere come tutti gli altri”.
    Roland Barthes

    Si può essere gelosi per la bellezza di una foto?

    1. @ Kate: l’avevo capito, ma solo perchè ero andato a tradurlo on line… 😉
      Questa è una foto speciale, per una persona speciale, che è dentro al mio cuore e comunque, bello ciò che hai detto, grazie ancora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...